venerdì 19 marzo 2010

Giusto giusto oggi

mercoledì, 18 gennaio 2006

Oggi sono nove anni che vivo a Parigi, nove anni, dunque, che convivo con Pinocchietto.
Nove anni fa, il 16 gennaio precisamente, Pinocchietto arrivava a Milano con la sua Bmw, lavata per l'occasione, pronto a rapirsi Virginie e a portarla oltr'alpe. Virginie ha lavorato fino a sabato 17 sera, tipo fino alle 9; doveva chiudere uno speciale prima di abbandonare la redazione per Parigi. Così, Pinocchietto (l'ho già detto che è un sant'uomo, no? chi altri potrebbe reggere Virginie, se no?) ha pazientemente imballato i pochi averi di cucina di Virginie e poi, insieme, hanno cenato dai Virgogenitori.
L'indomani, ormai siamo al 18, è arrivato l'omino del gas, a sigillare il contatore, poco dopo raggiunto da quello dell'elettricità. "Cappuccino?" "E cappuccino sia". Siamo scesi in una via Sismondi ancora pressoché deserta la domenica mattina. "Ma non era là la macchina?" "Sì, no, forse". Ciulata. Sono arrivata a Parigi su un'auto a nolo.


(P.S. l'originale, da un blog ormai morto, lo trovate cliccando il titolo. Quando non ho niente di meglio da scrivere ho deciso di raccogliere qui i miei post su Parigi. Almeno se ne staranno tutti insieme ;)

Nessun commento:

Posta un commento

Licence Creative Commons
Ce(tte) œuvre est mise à disposition selon les termes de la Licence Creative Commons Attribution - Pas d’Utilisation Commerciale - Pas de Modification 3.0 non transposé.