giovedì 27 maggio 2010

Piove, governo ladro

giovedì, 15 giugno 2006

Oggi avrei fatto meglio a non svegliarmi.
Un po’ che appena sveglia, quando pinocchietto è venuto a darmi un bacio per salutarmi, mi ha preso un crampo al polpaccio che sembravano due. Ed ero ancora distesa. Bah
Un po’ che sono in attesa di testi da rivedere che arrivano con il contagocce e, nel frattempo, non riesco a intraprendere niente di serio e cazzeggio per blog dove non becco nulla che mi interessi/piaccia.
Un po’ che sono finita su un blog nepalese, intervistata da un giornalista di laggiù che vive a Parigi, e che dell’intervista non posso leggere un tubo ma, in compenso, quella che lui definisce “your beautiful smiling photo” mi fa venire voglia di suicidarmi.
Un po’ che M6 vorrebbe intervenissi in una trasmissione a parlare della dinastia Versace e io mi domando “che cazzo ne so io”.
Un po’ che i dadà di virginie devono fare veramente schifo visto che non c’è un cane che li clicchi.
Un po’ che piove, il governo è ladro pure in Francia e del referendum sulla costituzione italiana mi pare che non freghi nulla a nessuno.
Un po’ che ho gli ormoni così in rivolta che non ci capisco più nulla neppure io.
Un po’ che non mi pagano da mesi e il mio conto in banca si sta drammaticamente assottigliando.
AAArghhhh


(P.S. l'originale, da un blog ormai morto, lo trovate cliccando il titolo. Quando non ho niente di meglio da scrivere ho deciso di raccogliere qui i miei post su Parigi. Almeno se ne staranno tutti insieme ;)

Nessun commento:

Posta un commento

Licence Creative Commons
Ce(tte) œuvre est mise à disposition selon les termes de la Licence Creative Commons Attribution - Pas d’Utilisation Commerciale - Pas de Modification 3.0 non transposé.