lunedì 29 novembre 2010

A Parigi degustiamo l'acqua (visto che è pubblica)


Clicca sul titolo e trovi l'evento (o, anche: resta di stucco è un barbatrucco).
Alla stampa abbiamo detto che il 4 dicembre 2010 ci sarà una mobilitazione per l'acqua pubblica. A Parigi come in Italia.
Ovvero: in attesa che la Corte di Cassazione si pronunci sulla validità delle oltre 1.400.000 firme raccolte per richiedere il referendum contro la privatizzazione dell'acqua, il Forum delle Associazioni "Acqua Bene Comune" ha indetto per il prossimo 4 dicembre una giornata di mobilitazione nazionale. Scopo delle iniziative, che avranno luogo un po' in tutta Italia, è chiedere una moratoria per la sospensione della legge Ronchi, oggetto del referendum.
Il Comitato Acqua Bene Comune parigino, nato alla fine del mese di ottobre con l'appoggio di singoli cittadini e di diverse organizzazioni e associazioni (Acli, Associazione Inca Francia, Atelier France-Italie, Collettivo 5.12, la rivista Focus In, La fabbrica di Nichi Parigi, Libera, Les amis de Beppe Grillo, Lo sbarco Parigi, Associazione e Circolo Democratici Parigi), risponde all'appello lanciato dal Forum e organizza una "degustazione d'acqua pubblica", che si terrà alla Mairie del Secondo Arrondissement a Parigi.
Dalle 15 alle 18 i partecipanti a questa "festa dell'acqua" potranno ascoltare vari interventi, da quelli spettacolari degli "artisti per l'acqua" a quelli più impegnati di Jean-Luc Touly, Consigliere Regionale in Île de France per il gruppo Europe Écologie - Les Verts, e Stefania Molinari della Coordination Eau Île-de-France.

Tornare al pubblico si può: Parigi l'ha fatto ;-)

Nessun commento:

Posta un commento

Licence Creative Commons
Ce(tte) œuvre est mise à disposition selon les termes de la Licence Creative Commons Attribution - Pas d’Utilisation Commerciale - Pas de Modification 3.0 non transposé.