mercoledì 1 giugno 2011

Tra un turno e l'altro

Cammino perché devo riappropriarmi della città. Sono 14 anni che vivo a Parigi ma sono milanese. E a Milano sono vissuta per 34 anni.
Cammino perché vengo da Parigi. E a Parigi si cammina. O si prende il métro. O l’autobus.
Cammino perché si dice che a Milano il vento sta cambiando. E devo coglierlo ‘sto vento. Raccattarne almeno una briciola.
Cammino perché Milano non è mai stata così bella. Cielo azzurro, senza nubi, sole caldo. Ragazze bellissime. E puttanieri à go-go.
Cammino perché solo camminando posso arrivare.
Cammino perché la seconda volta che passo per piazza Argentina voglio vedere il gazebo di Pisapia pieno.
Cammino perché voglio vedere almeno una pista ciclabile che non contenga anche un tombino.
Cammino perché Milano è la mia città. E la conosco.
Cammino perché non ho niente di meglio da fare.
Cammino perché vorrei sapere perché a Milano non si incontra mai un gatto.
Cammino perché voglio incontrare tutti i Senegalesi di Milano.
Cammino perché Lella Costa un tempo diceva di essere “castana dentro”. E io mi sentivo precisamente uguale. Beh, Lella, vale per te come per me: magari castane dentro, ma, puttana, che bionde fuori.
Cammino perché mio marito è nato a Cagliari. Ma si sente Romano. E sono riuscita a fargli credere che Milano è bella.
Cammino perché voglio sapere com’è Milano. È cambiata Milano?
Cammino perché Milano è cambiata.
Cammino perché Milano non è la stessa a Corso Como o alla Comasina.
Cammino perché voglio vedere quanti cazzo di manifesti elettorali sono riusciti a incollare uno sull’altro.
Cammino perché voglio contare quante persone ostentano qualcosa d’arancione.
Cammino perché voglio vedere se Milano pùo essere ancora Milano.
Cammino perché voglio vedere se Milano può essere ancora.
Cammino perché voglio vedere se Milano può essere.
Cammino perché voglio vedere se Milano può.
Cammino perché voglio vedere se Milano.
Cammino perché voglio vedere se.
Cammino perché voglio vedere.
Cammino perché voglio.
Cammino perché.
Cammino.


(la foto l'ho presa qui)

Nessun commento:

Posta un commento

Licence Creative Commons
Ce(tte) œuvre est mise à disposition selon les termes de la Licence Creative Commons Attribution - Pas d’Utilisation Commerciale - Pas de Modification 3.0 non transposé.